Eriksen ai margini dell’Inter, cessione possibile. Club interessati? Ecco cosa c’è di vero

Il centrocampista danese non è riuscito a convincere Conte, addio a gennaio da non escludere

di Fabio Alampi, @FabioAlampi

Del possibile addio di Christian Eriksen dopo un solo anno con la maglia dell’Inter si è scritto e parlato in abbondanza: il danese, arrivato a gennaio come l’elemento in grado di far svoltare le sorti della squadra con la sua qualità e il suo blasone internazionale, non è riuscito fin qui a rispettare le attese, finendo progressivamente ai margini del progetto. Il feeling con Antonio Conte non è scattato, e i rumors di mercato hanno iniziato ad accostare l’ex Tottenham a diversi club. Così scrive Libero: “La novità riguarda il fatto che, a dar retta alle succulente indiscrezioni di mercato, sul danese avrebbero posato gli occhi i dirigenti del Paris Saint Germain, del Real Madrid, del Tottenham dove già ha giocato per svariati anni, del Borussia Dortmund, del Bayern Monaco, persino del Milan“.

Getty Images

COSA C’E’ DI VERO – “Detto che a nostro modo di vedere trattasi di balle alimentate dalla “noia da pausa per la nazionale”, qualcosa di vero c’è. E cioè, molti club non vedono l’ora di fare l’affare che una anno fa fu dell’Inter e ora rischia di trasformarsi nell’affare di qualcun altro“.

Getty Images

CESSIONE POSSIBILE – “E quindi sì, già a gennaio Christian Eriksen rischia di lasciare Appiano Gentile, la qual cosa striderebbe assai con la volontà del club di costruire un gruppo sempre più “ricco” di giocatori bravi e di esperienza“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy