Fiorentina, Della Valle: “Vecino voleva cambiare aria, Borja Valero sarebbe rimasto ma…”

Fiorentina, Della Valle: “Vecino voleva cambiare aria, Borja Valero sarebbe rimasto ma…”

Il patron della Fiorentina ha parlato del mercato estivo

di Matteo Pifferi, @Pifferii

In casa Fiorentina la situazione societaria non è ben delineata. Il patron Andrea Della Valle pareva orientato ad aprire all’opportunità di fare un passo indietro e di cedere la società ma, per il momento, ne resta il presidente. A margine dell’inaugurazione del nuovo impianto dell’azienda Tod’s di Arquata del Tronto, Della Valle ha parlato così del mercato estivo, parlando degli addii anche di Vecino e Borja Valero:

“Se cederemo anche Chiesa? Mi auguro proprio di no, spero di trattenerlo con noi ancora qualche anno. Abbiamo un bel progetto e voglio essere un po’ ottimista. I giocatori che sono stati ceduti la scorsa estate è perché volevano cambiare aria, anche Vecino. L’unico che voleva restare era Borja Valero, alla fine ci siamo chiariti, gli altri volevano lasciare la Fiorentina e come vedete molti di loro stanno facendo anche fatica. Obiettivi stagionali? Aspettiamo il giro di boa per fare qualche valutazione più chiara, se a gennaio ci sarà bisogno di fare qualcosa sono convinto che Corvino e Freitas faranno la loro parte. Siamo tra le squadre in corsa per l’Europa. La riduzione del monte ingaggi? Non è quello che fa la differenza, non basta spendere per arrivare ai risultati, guardate il Milan”.

(violanews.com – Repubblica)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy