GdS – Dzeko perfetto per il dopo Icardi, ma ora l’Inter ha due priorità. E la richiesta della Roma…

Le ultime sul futuro dell’attaccante bosniaco

di Daniele Vitiello, @DanViti
AS Roma v SPAL - Dzeko

Si parla del possibile approdo di Edin Dzeko all’Inter sulle pagine della Gazzetta dello Sport di oggi: “Se ne riparlerà più avanti, anche perché oggi in casa Inter ci sono altre due priorità: la prima è centrare la qualificazione alla prossima Champions (fondamentale per le ambizioni di rilancio del progetto Suning), poi bisognerà capire quale sarà il futuro di Mauro Icardi. Le indicazioni degli ultimi mesi non lasciano troppi dubbi e la cessione del numero 9 argentino è tutt’altro che ipotesi remota. Certo è che l’Inter vorrà monetizzare il più possibile: è probabile che anche stavolta nessun club si avvicinerà ai 110 milioni della clausola rescissoria, così il club nerazzurro potrebbe accontentarsi di una cifra intorno ai 70. Dzeko sembra l’uomo perfetto per il dopo Icardi in nerazzurro, per tanti motivi. Intanto tecnici: Spalletti ha già avuto il bosniaco alla Roma e sa bene quanto il suo lavoro possa essere importante per un nuovo step di crescita della sua squadra. In più Dzeko sarebbe la chioccia ideale anche per Lautaro Martinez, protagonista designato del futuro dell’Inter”.

Ma quali sono i margini economici della trattativa? E’ preso spiegato dai colleghi della rosea: “Dzeko va in scadenza il prossimo anno e il suo cartellino sarebbe dunque accessibile. Nelle scorse settimana il Borussia Dortmund ha effettuato un sondaggio con la Roma in vista dell’estate: la richiesta del club giallorosso è di 20 milioni. Il bosniaco poi guadagna 4,5 milioni netti a stagione e chiederebbe almeno un triennale e preferisce l’Italia alla Premier (piace al West Ham). L’Inter valuta, senza fretta”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy