GdS – Inter-Spalletti, doppia missione: di squadra e personale, per scacciare le ombre

La rosea torna sulle voci che parlavano di altri allenatori dopo l’eliminazione in CL, ma il mister vuole tenersi stretta la squadra nerazzurra

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Luciano Spalletti ha una missione personale e di squadra: la qualificazione in Champions League e provare ad arrivare più lontano possibile in Europa League anche se ci sono altri club blasonati come Arsenal e Chelsea.  Il presidente Zhang ha sottolineato che vuole che la sua Inter torni a pensare ad una vittoria e anche la Coppa Italia è un obiettivo da non sottovalutate. Non che serva un trofeo per confermare la crescita dell’Inter di Spalletti, ma è chiaro che un titolo in bacheca rinsalderebbe la posizione dell’allenatore sulla panchina e allontanerebbe le ombre scomode di Antonio Conte e Diego Simeone, che aleggiano sulla sua test dal giorno dell’insediamento di Marotta. Che ha sempre supportato Spalletti anche se Luciano di supporti non ne vuole perché «fa pensare che da solo non ce la fai ma io non ho problemi ad affrontare ogni situazione». La pausa permetterà di ricaricare le batterie. Alla ripresa Spalletti vuol volare per tenersi stretta l’Inter“, si legge su La Gazzetta dello Sport.

(Fonte: La Gazzetta dello Sport, 02-01-2019)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy