Gds – Juve arrabbiata per i sospetti, difende Pjanic: fallo involontario, non come Baselli

La Juventus è arrabbiata e infastidita per i dubbi alimentati al termine della gara contro l’Inter

di Redazione1908

La Juventus è arrabbiata e infastidita per le critiche ricevute e per i dubbi alimentati al termine della gara contro l’Inter. E’ questa la posizione del club bianconero secondo la Gazzetta dello Sport: “Stupore e fastidio. Sono questi i sentimenti dominanti nel quartier generale di Madama per il putiferio che si è scatenato, in particolare sui social, dopo Inter-JuvenTus. Nessuna dichiarazione ufficiale, ma ciò che filtra è che in società siano discretamente seccati perché si parla molto poco dell’impresa della Juventus, che ha vinto a Milano capovolgendo la partita nei minuti finali, e troppo del contorno”

IL CASO PJANIC – La Gazzetta riporta la posizione bianconera anche sulla mancata espulsione di Pjanic: “Infine Miralem Pjanic, altro giocatore nel mirino dei nerazzurri per il mancato secondo giallo dopo un’entrata su Rafinha. Il centrocampista nel dopo partita ha raccontato di non aver visto arrivare l’interista e di essersi subito scusato. Il fallo non era intenzionale e così è stato giudicato da Orsato, che per questo motivo non lo ha ammonito, forse anche per compensare l’eccessiva severità in occasione del primo giallo. La volontarietà è anche l’elemento che, secondo i bianconeri, lo distingue nettamente dal fallo di Baselli, che nel derby d’andata prese il secondo giallo per un’entrata simile su Pjanic”.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-3212330 - 3 anni fa

    Non come hanno ragione. È peggio quello di Pjanic perché prende Rafinha sia con il gomito che con le ginocchia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-3212330 - 3 anni fa

    Credo e spero nessuno possa parlare di impresa Juve perché mai c’è stata. In 11 vs 11 o 10vs10 si sarebbe potuto parlare d’altro ma così no

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy