Gds: “Ricordate il gioco unduetrestella? E’ la scelta dell’Inter sul mercato e cioè…”

Curiosa metafora della Gazzetta dello Sport per spiegare le mosse di mercato dell’Inter

di Redazione1908

Come si sta muovendo l’Inter sul mercato? I nerazzurri hanno deciso di non toccare la rosa in corso d’opera ma stanno già progettando le mosse per il prossimo mese di giugno. E la Gazzetta dello Sport analizza così la linea nerazzurra: “Unduetrestella è gioco che mette d’accordo tutti, universalmente riconosciuto: non c’è bisogno di imparare chissà cosa, tutto semplice, unduetrestella e via. Ecco, l’Inter sta seguendo più o meno la stessa linea sul mercato: solo calciatori di livello, scommesse poche e limitate, di imparare e insegnare (calcio) non è più l’ora. Per salire il gradino c’è bisogno di Diego Godin, ecco. Di un Pallone d’oro, ad esempio. O di uno che la Serie A l’ha già masticata e digerita, al punto di esser già passato alla portata principale chiamata Seleccion”.

E il riferimento è ovviamente a Diego Godin, Luka Modric e Rodrigo De Paul, i tre grandi obiettivi di Marotta e Ausilio per la prossima stagione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy