Icardi capace solo di fare gol? Tre motivi per i quali non sarà più il centravanti di prima

Focus sull’attaccante argentino dell’Inter

di Redazione1908

La forza del gruppo

Rivista Undici ha dedicato un focus alla trasformazione di Mauro Icardi, da bomber in area a centravanti moderno e completo. Proprio in questi giorni si parla dell’improvvisa sterilità del capitano dell’Inter, lui che con il gol ha una confidenza assoluta ed invidiabile. Il motivo potrebbe essere legato al diverso modo di giocare della squadra di Luciano Spalletti: se la squadra gira, a differenza del passato, Icardi ora ne amplifica il volume. La svolta?  A detta di Lele Adani Inter-Psv. Una partita che ha impresso una svolta nelle consapevolezze di Mauro. Il diverso atteggiamento di Icardi in campo (quell’atteggiamento così tanto auspicato dagli addetti ai lavori, quasi segnare fosse un aspetto secondario del suo ruolo) ha bisogno di tempo per perfezionarsi. Lui e l’Inter sono alla ricerca del giusto equilibrio. E dei gol…

FC Internazionale v Genoa CFC - Serie A

Icardi nel girone d’andata ha segnato 8 gol in meno rispetto ad un anno fa (9 contro 17), ma l’Inter in un solo girone e con meno della metà dei gol segnati (31 contro 64) ha tanti marcatori diversi (12) quanti ne ha avuti nell’intera stagione passata: il contributo del centravanti è meno diretto rispetto ad un anno fa, ma per certi versi è altrettanto rilevante.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy