Icardi convocato? Solo una tregua. Mauro ha testato il terreno con la Curva e ha capito che…

L’attaccante dell’Inter non riceverà alcun atteggiamento ostile dai tifosi

di Andrea Della Sala, @dellas8427
Salvo altri colpi di scena, Mauro Icardi dovrebbe essere incluso nella lista dei convocati di Spalletti per la sfida di domani sera con il Genoa. Il tecnico lo ha escluso dalla partita con la Lazio per le mancate scuse, ma Maurito dovrebbe tornare in squadra contro i rossoblù.
“Parte della squadra – è bene ricordarlo – non ha per nulla digerito quanto accaduto e non disdegnerebbe che l’esilio continuasse. Quindi, se convocazione sarà, si tratterà solo di una fragile tregua. Spalletti però – dopo aver tutelato il gruppo – deve anche centrare l’obiettivo Champions e, in assenza di Lautaro Martinez, sarebbe deleterio chiedere la luna da Keita, la cui condizione di forma è ancora precaria dopo il lungo periodo passato ai box. Per questo non ci sarebbe da stupirsi se a Marassi andasse in scena una staffetta con Icardi a partita in corso, avendo quest’ultimo autonomia di un tempo, come certificato da Spalletti. Tra l’altro Icardi ha personalmente provveduto a tastare il terreno con la Curva per capire quale fosse l’atteggiamento della parte più dura e pura del tifo nei suoi confronti, forse memore di quanto accaduto nella partita con il Cagliari (16 ottobre 2016) quando l’argentino – evidentemente scosso per la contestazione nei suoi confronti a causa di quanto scritto nell’autobiografia – sbagliò pure un calcio di rigore. La mediazione ha sortito i suoi effetti: quando l’ex capitano tornerà in campo non ci sarà nessuna ostilità nei suoi confronti. Visto quanto accaduto, sarebbe stato difficile ottenere di più”, si legge su Tuttosport. 
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy