Il CorSport “disegna” l’Inter di Conte: “Darmian, Kovacic ma non solo. E al posto di Icardi…”

Il quotidiano prova a spiegare quali possano essere i profili dell’Inter di Conte

di Matteo Pifferi, @Pifferii

In casa Inter iniziano le prime manovre di mercato, in attesa di capire quale sarà il futuro di Luciano Spalletti e se l’ipotesi Conte possa concretizzarsi: indipendentemente da chi siederà in panchina, Suning è pronta a rilanciare il club con grandi colpi. Non solo attacco, l’Inter cercherà di sistemare anche il reparto terzini: secondo il CorSport, qualora dovesse arrivare Conte, il nome di Darmian potrebbe tornare d’attualità. Per quanto riguarda Danilo, resta da trovare l’accordo con il City – già raggiunto quello con il brasiliano – e piace anche Sidibé del Monaco, con cui l’Inter dovrà già discutere per il futuro di Keita: “Impossibile che sia acquistato versando i 34 milioni previsti dal contratto. Magari di nuovo in prestito”, analizza il quotidiano romano.

L’INTER DI CONTE – Le voci che accostano Conte all’Inter non si sono placate e difatti il Corriere dello Sport prova a disegnare l’Inter del futuro qualora il tecnico leccese dovesse sedersi sulla panchina nerazzurra: “E’ molto probabile che resti Gagliardini perché l’ex ct lo stima molto. Con il tecnico di Lecce gli investimenti in mezzo potrebbero essere meno importanti (Kovacic in prestito o Barella inserendo delle contropartite sono idee; quasi inarrivabile Van de Beek) e “spostati” in altri ruoli come per esempio l’attacco dove Conte vuole Lukaku per sostituire Icardi. L’alternativa è Dzeko che costa decisamente di meno”, chiosa il CorSport.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy