FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

primo piano

Suning, 1.2 mld di scadenze da onorare. “Inter, entra in campo un acquirente tutto nuovo”

Continua la ricerca della proprietà cinese di un acquirente dopo il no a Bc Partners: queste le ultime da La Gazzetta dello Sport

Marco Astori

E' stata presentata ieri, da Bc Partners, l'offerta a Suning per rilevare le quote dell'Inter in maniera totalitaria. Ma il no da parte della proprietà nerazzurra lascia aperto ogni scenario, come spiega La Gazzetta dello Sport: "Le parti si erano già allontanate da giorni, visto che il valore indicato da Bc Partners per l’operazione era di circa 750 milioni di euro.

A meno di ulteriori rilanci, cifre lontane dai 950 della valutazione Suning che, secondo il «Financial Times», ha ripagato in patria 1,5 miliardi di dollari di debiti l’anno scorso, ma deve onorare le scadenze di bond per altri 1,2 miliardi quest’anno.

In ogni caso, l’Inter avrà bisogno di un aumento di capitale di circa 200 milioni entro fine stagione per la cassa. Ora Suning aspetta altre offerte dai fondi interessati. E, tra Ares e Fortress, tra gli svedesi di Eqt e gli americani di Arctos, è entrato nella partita Bain Capitol, fondo di private equity già interessato nelle trattative con la Lega di A", conclude la Rosea.

tutte le notizie di

Potresti esserti perso