L’ATS di Milano: “Non ci opporremo al derby se Inter e Milan rispettano protocollo”

Fonti dell’azienda territoriale cittadina hanno spiegato che la partita si può giocare se vengono rispettate tutte le regole

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

L’ATS di Milano ha parlato del derby con l’Adnkronos e da quanto riferiscono le fonti interpellate il derby si potrà giocare. Ovviamente a condizione che siano rispettate tutte le regole stabilite dal protocollo:

«Ci sono dei protocolli che sono stati fatti dal ministero della Salute con la Figc e li stiamo rispettando. Autorizzeremo il derby se Inter e Milan si atterranno a quanto prescritto». E le prescrizioni riguardano l’osservazione dell’isolamento, il tampone fatto prima di entrare allo stadio il giorno prima rispetto all’evento.

«Se i club rispettano queste regole non ci opponiamo al derby, in linea con quanto previsto dai protocolli. Al momento noi ci riferiamo alla circolare del ministero (del 18 giugno), a cui il protocollo Figc fa riferimento. Se un calciatore è contatto stretto di un positivo, con tampone negativo, seguendo quel rigido protocollo può allenarsi e può giocare partite», le parole assegnate all’ATS milanese.

(Fonte: sportface.it)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy