Inter, blindato il gioiello Esposito: non verrà ceduto a titolo definitivo. Nemmeno se…

Il classe 2002 sarà trattenuto dal club nerazzurro

di Marco Astori, @MarcoAstori_

L’Inter ha un gioiello e se lo tiene stretto: si tratta di Salvatore Esposito, attaccante classe 2002 che ha già mostrato il proprio potenziale in Primavera e nell’appena conclusosi Europeo Under-17. Il club nerazzurro ha già iniziato le operazioni per il rinnovo di contratto ed è intenzionata a blindarlo: “I top club inglesi hanno fiutato l’affare approfittando del suo contratto, su tutti Liverpool e Salvatore Esposito in allenamentoManchester City; l’Inter non ha paura e sta lavorando per blindarlo con assoluta serenità.

Non solo, perché la società intera è convinta di non cederlo a titolo definitivo con clausola di recompra come fatto con tanti altri giovani in questi anni per necessità di bilancio. Sebastiano è ancora molto giovane, ecco perché il club nerazzurro valuterà tra un’altra stagione nelle giovanili con vista sulla prima squadra e un prestito secco per farsi le ossa. Ma non si andrà a monetizzare con Esposito, neanche con la clausola che consentirebbe di ricomprarlo entro 1/2 stagioni. Un talento che non si tocca, aspettando il definitivo salto di qualità”, scrive Calciomercato.com.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy