Inter, Brozovic non si tocca: al lavoro per cambiare la clausola. Le cifre del rinnovo

Inter, Brozovic non si tocca: al lavoro per cambiare la clausola. Le cifre del rinnovo

Il croato resta un punto fermo in casa nerazzurra

di Marco Astori, @MarcoAstori_
Brozovic contro la Juve

Luciano Spalletti prima, che lo ha trasformato nel centrocampista che oggi tutti apprezziamo, Antonio Conte poi: Marcelo Brozovic continua ad essere la colonna portante del centrocampo dell’Inter. Il club nerazzurro, come si legge su Calciomercato.com, è al lavoro per prolungare il contratto del croato e cambiare qualche cifra all’interno di esso: “Nell’accordo con Brozovic, infatti, c’è tutt’oggi una clausola rescissoria da 60 milioni di euro che lo renderebbe appetibile per molti club; una cifra ovviamente considerevole, ma che la dirigenza nerazzurra spinge per aumentare oppure eliminare del tutto in ottica prezzo di Marcelo per l’estate che verrà. L’idea infatti è di andare avanti con lui e rinnovare il contratto portandolo con scadenza al giugno 2024; il croato ha dato la sua apertura a parlarne, l’ingaggio da 3,5 milioni a stagione sarà un altro tema delicato da affrontare. Ma soprattutto quella clausola su cui gira il contratto che l’Inter vuole modificare al più presto. Perché nella testa di tutti nel club c’è un’idea chiara e precisa: Brozovic non si tocca”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy