Inter, Chivu: “Madrid, notte incredibile: ho un aneddoto su Zanetti. de Vrij e Skriniar…”

Inter, Chivu: “Madrid, notte incredibile: ho un aneddoto su Zanetti. de Vrij e Skriniar…”

L’ex difensore dell’Inter dice la sua sulla difesa del Triplete: “Era incredibile, tutti potenziali titolari”

di Matteo Pifferi, @Pifferii

Dal ricordo del Triplete all’attualità: nel matchday programme di Inter-Lazio, c’è spazio all’intervista a Chivu, uno degli eroi del Triplete che esordisce con un ricordo della notte di Madrid: “Subito dopo la finale di Madrid ho pensato a quanto fossi fortunato: quattro mesi prima non sapevo nemmeno se avrei continuato a giocare a pallone ed invece ero lì ad alzare la coppa. Vincere la Champions in quel modo, dopo tutto quello che avevo passato, è stato qualcosa di incredibile”.

ANEDDOTO CON ZANETTI – “A fine partita gli abbiamo detto: se sei un vero capitano devi festeggiare con noi e bere almeno un bicchiere di vino. Era forse la prima volta che lo assaggiava, ma non si è tirato indietro nemmeno quella volta. Era una notte speciale e ha fatto un’eccezione per tutti. Abbiamo riso e scherzato fino all’alba”.

DIFESA DEL TRIPLETE – “Quella difesa era incredibile. Eravamo 7/8 difensori bravissimi, tutti potenziali titolari. Proprio per questo in allenamento ci si stimolava a vicenda e, insieme, come gruppo siamo cresciuti moltissimo”.

DE VRIJ E SKRINIAR – “Devo dire la verità: mi piacciono davvero molto. Si muovono bene come reparto, sono giovani, si vede che dietro c’è un lavoro. Il futuro è loro, ne sono sicuro”.

(inter.it)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy