CdS – Inter, Conte apre alla decisione impensabile? Ecco cosa lo ha convinto

L’allenatore si è mostrato favorevole a proseguire a lungo la sua avventura nerazzurra

di Daniele Vitiello, @DanViti
Le parole pronunciate da Antonio Conte ai microfoni del Telegraph sono arrivate forti e chiare fino in Italia. Il Corriere dello Sport in edicola questa mattina si sofferma in particolare sulla voglia di rimanere all’Inter a lungo esternata dal tecnico: “Se il club nerazzurro gli proponesse un rinnovo, il tecnico leccese sarebbe pronto a sedersi ad un tavolo e discuterne”.
Parole che arrivano in un periodo in cui Conte ha stravolto il suo modo di porsi nei confronti della società e della proprietà: Una prospettiva di questo genere era impensabile solo qualche mese fa. Basti pensare come si era conclusa la stagione, lo scorso agosto: con la sconfitta in finale di Europa League, ma soprattutto con le pesanti esternazioni di Conte. Per qualche giorno, è sembrato più fuori che dentro. Poi, il patto di Villa Bellini ha fatto rientrare tutto. Qualcuno ha anche ipotizzato che si sia trattato di una pace forzata, quasi obbligata dall’impossibilità di trovare un modo di uscire da un contratto pesantissimo”.
Getty Images
Se il tecnico ha cambiato idea e atteggiamento è perché ha avuto la vicinanza che chiedeva qualche mese fa: “Occorre riconoscere che, al di là delle difficoltà economico-finanziarie comuni a tutte le squadre, la società ha provato ad accontentarlo al meglio sul mercato: dopo Hakimi, infatti, sono arrivati Kolarov e Vidal. E’ mancato solo Kantè, ma era davvero impossibile raggiungere il francese. Ne è uscita un’Inter decisamente più forte e con ambizioni di vittoria ancora più consistenti”. 
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy