Inter, difesa blindata al Meazza: ecco i numeri. E i primi tempi sono da record

Inter, difesa blindata al Meazza: ecco i numeri. E i primi tempi sono da record

Su Inter TV hanno esaltato i numeri del reparto arretrato: Spalletti dovrà confermare queste doti e lavorare sull’attacco che ha bisogno di ritrovarsi

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

L’Inter torna ad allenarsi domani alla Pinetina dopo un giorno di pausa che Spalletti ha concesso ai suoi. L’allenatore nerazzurro dovrà lavorare tanto sull’attacco che sembra aver smarrito la sua brillantezza, ma ci sono dei numeri importanti da confermare, quelli della difesa. Ne ha parlato in un servizio Inter Tv sottolineando il buon livello della fase difensiva. Il pari contro il Sassuolo ha confermato la solidità della difesa nerazzurra. Contro i neroverdi la porta di Handanovic è rimasta inviolata a San Siro per la settima volta di fila, l’ultimo gol subito in casa risale a quattro mesi fa, nella gara contro la Fiorentina.

L’estremo difensore con un paio di interventi decisivi ha aiutato la squadra a non perdere e di concludere il match a reti inviolate. 11 in totale le partite giocate senza subire gol in Serie A finora, 7 di fila al Meazza appunto, quindi 630 minuti senza incassare gol tra le mura di casa. Merito del portiere interista ma anche della crescita dei meccanismi difensivi nerazzurri che è al secondo posto in campionato, appena dopo la capolista Juventus, come miglior difesa con solo 14 rete subite. I nerazzurri sono anche la miglior difesa nei primi tempi fra tutte le formazioni che militano nei primi cinque principali campionati europei.

(Fonte: Inter TV)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy