Inter femminile, De La Fuente: “Tanto divario tra noi e il Milan, orgoglioso delle mie ragazze”

Inter femminile, De La Fuente: “Tanto divario tra noi e il Milan, orgoglioso delle mie ragazze”

L’allenatore dell’Inter femminile ha parlato dopo la sconfitta in Coppa Italia contro il Milan anche ai microfoni di FCINTER1908.IT

di Fabio Alampi, @FabioAlampi

Dopo la sconfitta per 3-5 in Coppa Italia contro il Milan nel primo derby della storia del calcio femminile, l’allenatore dell’Inter, De La Fuente, ha parlato ai microfoni dei giornalisti, tra i quali l’inviato di FCINTER1908.IT, presenti ad Interello e queste sono state le sue parole:

-Le sue impressioni su questa sconfitta?

Sono positive perché sapevamo la differenza tra le due squadre anche a livello individuale, ma penso che fino al 3-3, fino al settantesimo questa differenza non si sia vista e siamo contenti di quello che hanno fatto le nostre ragazze. Dopo il tre forse noi eravamo un po’ stanchi, un po’ loro sono mentalmente forti, ma siamo contenti di quello che hanno fatto le ragazze. 

-Grande reazione nel primo tempo: si porta a casa la prestazione ma anche l’orgoglio…

Dopo dieci minuti abbiamo fatto degli errori, abbiamo fatto tre gol e avuto anche delle altre occasioni. Abbiamo fatto possesso palla, poi nel secondo tempo è venuta fuori la loro forza e noi siamo un po’ calati. 

-Ci stava sperando sul tre a due? Sperava che fino alla fine si poteva combattere per vincere la gara? 

Ci speravo fino al 3-3 ho visto che le ragazze stavano bene, non vedevo sofferenza nei primi venti minuti del secondo tempo, pensavo ce la facessimo. Però posso capire che la nostra pressione, nel primo tempo e all’inizio del secondo, al ritmo a cui loro sono abituate, possa venire a mancare negli ultimi minuti. Se poi in quei dieci minuti ti fanno tre gol diventa impossibile vincere. 

-Quanto orgoglio prova per le sue ragazze che per un’ora hanno tenuto testa ad una squadra al vertice della Serie A?

Tantissimo anche per quello che stiamo facendo in campionato e a quello dobbiamo pensare, domenica andiamo a Roma, contro la terza in classifica, sarà una gara difficilissima, e il nostro obiettivo è quello. Ci teniamo di oggi l’orgoglio per quello che abbiamo fatto e soprattutto le ragazze devono andare avanti così. 

(Fonte: FCINTER1908.IT, da Interello Fabio Alampi)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy