Inter, finisce la carriera di uno degli eroi del Triplete: Eto’o annuncia il suo ritiro

Inter, finisce la carriera di uno degli eroi del Triplete: Eto’o annuncia il suo ritiro

L’attaccante camerunense ha appeso definitivamente gli scarpini al chiodo

di Fabio Alampi, @FabioAlampi
Samuel Eto'o, Inter

Samuel Eto’o dice basta: l’attaccante camerunense, uno dei protagonisti della stagione del Triplete dell’Inter, ha annunciato il suo ritiro definitivo dal calcio giocato a 38 anni. Una carriera straordinaria, un palmares infinito, l’attaccante camerunense si è imposto come uno dei migliori attaccanti degli anni Duemila e tra i migliori calciatori di sempre del calcio africano (e non solo): arrivato in Spagna giovanissimo, Eto’o comincia a farsi conoscere con la maglia del Maiorca, prima di esplodere definitivamente con il Barcellona.

Dopo il Triplete conquistato nel 2009 con i catalani, il bomber camerunense viene coinvolto nello scambio che porta in blaugrana Ibrahimovic: all’Inter Eto’o si mantiene sui suoi standard da fuoriclasse assoluto, diventando uno dei protagonisti della trionfale stagione dei nerazzurri di Mourinho. Con i suoi gol, il suo carisma e il suo spirito di sacrificio diventa ben presto uno degli idoli dei tifosi interisti.

La sua carriera prosegue poi tra Russia e Turchia, con in mezzo breve parentesi in Inghilterra (con le maglie di Chelsea ed Everton) e una fugace apparizione in Italia con la Sampdoria, prima di approdare in Qatar: unico calciatore ad aver conquistato il Triplete in due stagioni consecutive (oltretutto con due club diversi), primatista di reti con la Nazionale del Camerun, Eto’o si ritira dopo aver vinto 3 campionati spagnoli, 2 Coppe di Spagna, 2 Supercoppe di Spagna, 1 campionato italiano, 2 Coppe Italia, 1 Supercoppa italiana, 1 Coppa Intercontinentale, 3 Champions League e 1 Mondiale per Club, oltre a 2 Coppe d’Africa e una medaglia d’oro alle Olimpiadi di Sydney 2000.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy