GdS – Inter, Godin in difficoltà. E ora, con un rientro, può succedere qualcosa di impensabile

GdS – Inter, Godin in difficoltà. E ora, con un rientro, può succedere qualcosa di impensabile

L’uruguaiano non sembra trovarsi a suo agio con la difesa a tre

di Marco Astori, @MarcoAstori_
Godin all'Inter

Diego Godin non è ancora riuscito ad esprimersi ai suoi livelli da quando è all’Inter: il passaggio dalla difesa granitica di Simeone a quella a tre mobile di Conte sembra infatti averlo messo in difficoltà. La Gazzetta dello Sport prova a spiegare la situazione, aprendo anche ad uno scenario impensabile fino a qualche settimana fa: “In principio erano i problemi tattici, di adattamento alla difesa a tre e alla filosofia di gioco di Antonio Conte. Ora sono proprio le prestazioni a mettere in discussione Diego Godin. Anche a Dortmund il difensore uruguaiano è andato in difficoltà, travolto da un secondo tempo che ha visto – lui come tutta l’Inter – sfortunato protagonista, specie in occasione della seconda rete del club tedesco.

Non è facile per un calciatore di 33 anni cambiare radicalmente abitudini calcistiche. «Io vado avanti per la mia strada», disse Conte proprio a proposito del difensore solo qualche settimana fa. Da Simeone a Conte, il salto è stato fin qui troppo alto. E l’Inter non è riuscita fin a ripetere l’operazione De Vrij, anche lui arrivato a parametro zero. L’olandese è un punto di riferimento. Godin no. E se finora, al netto delle rotazioni necessarie per questioni fisiche, il posto in squadra non è mai stato in discussione, non è detto che lo si altrettanto nel prossimo futuro, a maggior ragione adesso che sta tornando a disposizione D’Ambrosio, considerato ideale per la difesa a tre“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy