Inter-Icardi, Juventus spettatrice interessata. Silenzio strategico, ma sarà muro contro muro

Inter-Icardi, Juventus spettatrice interessata. Silenzio strategico, ma sarà muro contro muro

Inizia una settimana cruciale per il futuro dell’argentino che fa il gioco dei bianconeri rifiutando altre mete

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano
Icardi, Pinetina
E’ un muro contro muro. Non solo quello tra Icardi, che vuole restare, e l’Inter – che vuole mandarlo via – ma anche tra il club nerazzurro e la Juventus, spettatrice interessata, e per ora silente solo per strategia, di quanto sta accadendo ed accadrà nella settimana che sta arrivando tra l’argentino e i dirigenti interisti. Vedranno la moglie agente del calciatore e ribadiranno che non rientra nei piani e i bianconeri sono in attesa perché i no di Maurito ad altre idee come Roma e Napoli fa il gioco della Juventus. Dybala però è intenzionato a rimanere a Torino e allora ecco che si parla di altri giocatori come ad esempio Higuain, ma “guadagna troppo e, pur stimato da Marotta, è considerato dall’Inter un “esubero di lusso”, non una contropartita. Kean piace, ma ha un solo anno di contratto e con Raiola come agente, secondo i nerazzurri la Juve ne ha perso il pieno controllo. Mandzukic e Cuadrado, anche come parziali contropartite, non scaldano. Il club della famiglia Zhang valuta Icardi almeno 70 milioni, la Juve meno. Siamo al muro contro muro. Tra l’argentino e l’Inter, ma anche tra i due club“, assicura il Corriere dello Sport.
(Fonte: Corriere dello Sport)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy