Inter-Icardi, squadra sorpresa dell’annuncio di Spalletti: “Ma c’era una strategia precisa”

Una strategia precisa dietro le parole di Spalletti in conferenza su Icardi

di Marco Macca, @macca_marco

Secondo l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, dietro la scelta di annunciare la titolarità di Mauro Icardi per Genoa-Inter c’era, da parte di Luciano Spalletti, una strategia precisa nei confronti del resto della squadra. Scrive il quotidiano:

Che una parte dei giocatori fossero rimasti sorpresi per la maglia da titolare concessa a Icardi e annunciata urbi et orbi, non è un mistero. In realtà era una mossa dell’allenatore per «caricare» di attenzioni la squadra nella giornata di martedì, allentando al contrario la tensione nelle ore più vicine alla partita: così facendo, la squadra ha avuto il tempo di «digerire» il reinserimento di Icardi. Certo, che in molti si aspettassero il famoso colloquio di scuse è altrettanto chiaro. Ed è proprio a questo che ha fatto riferimento Spalletti anche nel post partita di Genova, quando ha detto: «Abbiamo recuperato un attaccante in più, anche se non la totalità del soggetto». Come a dire: dall’uomo mi aspettavo una mossa che non è arrivata, ora penso al calciatore“.

(Fonte: la Gazzetta dello Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy