Inter, Icardi va al muro contro muro? Potrebbe aprirsi uno scenario davvero clamoroso

Inter, Icardi va al muro contro muro? Potrebbe aprirsi uno scenario davvero clamoroso

Continua a tener banco in casa Inter il caso legato a Mauro Icardi

di Marco Astori, @MarcoAstori_
Mauro Icardi a Inter TV
Oltre al mercato in entrata, l’Inter lavora ancora sul fronte Mauro Icardi: il giocatore non è più ritenuto fondamentale nel progetto del club, che vuole assolutamente cederlo in estate. Non è di quest’avviso il centravanti, però, come spiega il Corriere dello Sport: “Maurito non prende in considerazione l’idea di lasciare l’Inter e lo ha fatto capire non dando, tramite la moglie-agente Wanda, la minima apertura a un incontro prima della partenza per le vacanze. La sua determinazione a restare però secondo il club non farà cambiare le carte in tavola. Marotta lo ha ribadito in una telefonata negli scorsi giorni a Lady Icardi.
E ieri sera ha dato una stilettata agli Icardis: «I social sono strumenti belli, ma pericolosi. Non possiamo fermarli perché fanno parte della sfera privata dei giocatori o dei loro parenti». Per l’attacco Conte avrà Dzeko e un altro elemento: Lukaku (se la partenza dell’argentino sarà monetizzata) oppure Dybala (se Mauro andrà alla Juve). Se invece Mauro sceglierà il muro contro muro e rifiuterà qualsiasi destinazione nonostante la società gli abbia fatto sapere che non rientra nei programmi, potrebbe anche non essere convocato per il ritiro e/o per la tournée a Singapore e in Cina. L’area sportiva sta studiando con i legali una soluzione che non apra la porta a ricorsi del calciatore per ottenere lo svincolo, ma su Icardi l’Inter non ha intenzione di fare passi indietro“.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy