FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

primo piano

Inter, la Nord protesta per costo biglietti: “A Inter-Juve prezzo quadruplicato”

Inter, la Nord protesta per costo biglietti: “A Inter-Juve prezzo quadruplicato”

Il tifo organizzato nerazzurro, appoggiando anche gli Inter Club, protesta per il mancato rispetto "delle promesse fatte ai vecchi abbonati'

Eva A. Provenzano

La Curva Nord e il caro biglietti. Il tifo organizzato nerazzurro esprime perplessità sul costo dei biglietti e si unisce al coro degli Inter Club sul tema ("Ognuno rimanendo nella propria peculiarità e specificità, senza voler snaturare nessuno, siamo però consapevoli del comune senso totale e totalizzante del modo di intendere il tifo nel senso più vero del termine"). Nel comunicato si legge: "Il reparto biglietteria dell'Interha pattuito una linea a fine stagione la scorsa sulla gestione biglietti per i vecchi abbonati, per poi sbugiardarsi venendo meno a quanto deciso. Ci hanno chiesto aiuto a molti Inter Club, dicendoci che domenica non potranno portare allo stadio la loro gente per via di questo pentito e scorretto cambio di rotta gestionale".

"L'Inter aveva assicurato agli abbonati della stagione 2019-2020 che per questa avrebbe applicato una formula molto semplice per il prezzo dei tagliandi: (costo dell'abbonamento diviso 19 partite) + 15%. A Inter-Juve il prezzo è praticamente quadruplicato. Uno dei tanti club con cui siamo in contatto ci fa presente: «Ci chiedono enormi sforzi per far associare gente possibile all'Inter Club e alla prima occasione non possiamo nemmeno mantenere la parola data ai nostri soci? Sono tempi duri per tutti, ci sono soci che hanno perso il lavoro e noi cosa promettiamo "iscrivetevi all'Inter Club che avrete prelazioni a fior fior đi € per vedere una partita di campionato di cartello?»", sottolinea ancora la Curva.

 Getty Images

L'appello

Fin qui la protesta condivisa con gli Inter Club e la Nord continua ancora: "Noi pensiamo che il patrimonio del Inter è e deve rimanere il tifoso che andando da sempre allo stadio ha contribuito, anche nelle stagioni più buie, a far si che l'Inter fosse sempre la squadra più amata, seguita e con più abbonati. Cara Inter, cosi facendo, venendo meno alla parola data, si andrà incontro all'inevitabile perdita dei tifosi più veri e passionali. Persone che davvero vivono per questi colori. Arriveranno quindi sempre più i tiepidi consumatori, gente che alla partita di cartello non farà certo fatica ad esserci, ma che alla fine, quando la ribalta non sarà per uno scontro di vertice, lascerà lo stadio tristemente vuoto e senza anima. Il tifoso va rispettato. Non prendetelo in giro. Adesso passiamo la palla al reparto biglietteria dell'Inter per vedere cosa avrà da dire a tutti quegli interisti che ha tradito. Noi vorremmo essere davvero un tutt'uno che comprende una squadra, società e tifosi tutti. Ma con queste basi di certo non si va lontano".

tutte le notizie di