Inter, post-Icardi? Libero: “Un nome promosso a pieni voti. Dzeko, Suning stoppa perché…”

Il punto sul mercato offensivo dell’Inter

di Marco Astori, @MarcoAstori_

Wanda Nara continua a ribadirlo: Mauro Icardi resterà all’Inter anche la prossima stagione. Sembrano però dichiarazioni di facciata: secondo quanto si legge su Libero, infatti, il club nerazzurro starebbe già lavorando per sostituire l’argentino in caso di addio. “Fari puntati su Duvan Zapata, Edin Dzeko e Romelu Lukaku: il primo è stato visionato in almeno tre occasioni da scout interisti che l’hanno promosso a pieni voti, il secondo rappresenta “l’usato sicuro”, e il terzo è il top player internazionale che solletica le fantasie della dirigenza. Per nessuno dei tre, però, la strada è in discesa: l’Atalanta sa di avere un gioiello in rosa e ha fissato il prezzo a 50 milioni cash per lasciarlo partire. I nerazzurri ci pensano, e studiano un’ offerta che comprenda qualche giocatore delle giovanili, per ammorbidire le richieste.

Il colombiano, che guadagna circa un milione e mezzo, accetterebbe un quinquennale da 2.5 milioni più bonus. Discorso diverso per Dzeko: per questioni di età, Suning non ha intenzione di soddisfare le esose richieste romaniste per il suo cartellino (15-20 milioni cash, a un anno dalla scadenza di contratto), mentre avrebbe già accettato le ‘condizioni’ di Edin (triennale da 5 milioni annui). Resta infine il sogno Lukaku, prima scelta nerazzurra, di difficile concretizzazione: tramontata l’idea scambio alla pari con Icardi, il suo trasferimento all’Inter pare quasi impossibile: il Manchester United lo valuta più di 80 milioni, e il suo stipendio da 10 milioni netti annui spaventa le casse cinesi”, conclude il quotidiano.

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Antonio65 - 2 anni fa

    Crespo è a parametro zero….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13967443 - 2 anni fa

    Meno male che il Presidente capisce che Dzeko non può essere preso per anzianità sopraggiunta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. cecè - 2 anni fa

    Si è capito che anche quest’anno i cinesi hanno il braccino corto il fp tutta invenzione o pretesto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy