Inter, rebus Miranda: in caso di partenza immediata si stringe con la Samp per Andersen

Il difensore brasiliano non ha ancora sciolto i dubbi sulla sua permanenza

di Fabio Alampi, @FabioAlampi

Il futuro di Joao Miranda rimane ancora avvolto nell’incertezza: il difensore brasiliano ha più volte espresso il desiderio di giocare di più, ma al momento non sono arrivate offerte ritenute soddisfacenti dall’Inter, e il giocatore ha fatto puntualmente ritorno alla Pinetina per la ripresa degli allenamenti. Tuttosport fa il punto della situazione: “Il difensore brasiliano ieri è tornato ad allenarsi ad Appiano e la dirigenza aspetta di capire le sue reali intenzioni: prima di partire per le vacanze Miranda ha manifestato la voglia di giocare di più, ma ha anche respinto avance dal Brasile. Il discorso è semplice: se Miranda insisterà nel voler andare via e troverà una squadra pronta a soddisfare le richieste economiche dell’Inter, allora potrà andare via, altrimenti rimarrà fino al termine della stagione“.

ANDERSEN – “I nomi sul taccuino di Marotta, Ausilio (ieri ad Appiano) e Gardini sono diversi, ma in prima fila rimane quello di Andersen della Sampdoria. Il danese piace, i rapporti col club blucerchiato sono ottimi (Ausilio lunedì era di transito a Roma, non è da escludere un contatto con Romei, braccio destro di Ferrero, o con l’intermediario che potrebbe curare la trattativa). La Samp non vorrebbe cedere subito Andersen, ma di fronte a un prestito oneroso alto (i milioni di Miranda…) potrebbe anche dire di sì, visto che Giampaolo avrebbe comunque ancora a disposizione Colley, Tonelli, Ferrari, Regini e il giovane Leverbe“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy