Inter, Sanchez a Madrid? Si decide oggi. Se manca si cambia modulo? Il cortocircuito…

Il cileno si è fatto male nella gara tra Cile e Colombia e ha forzato i tempi di rientro convincendo Conte ad impiegarlo

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Non è ancora neanche certa la partenza di Alexis Sanchez per Madrid. Conte deciderà oggi se portare il cileno. La sua presenza sarebbe fondamentale vista l’assenza di Lukaku. Ma se non ci fosse l’Inter avrebbe due opzioni: da una parte considerare chi far giocare titolare tra Perisic e Pinamonti e dall’altra cambiare il sistema. Si andrebbe su un 3-5-1-1 con Barella alle spalle di Lautaro (il centrocampista italiano è favorito su Eriksen).

Getty Images

L’attaccante cileno si è fatto male nella gara con la Colombia. Ma ha deciso di forzare il suo rientro e si è messo a disposizione nella gara con il Borussia M’Gladbach.

Getty Images

“Lui è uno che vuole sempre giocare ha voluto affrettare i tempi e questo ha provocato il cortocircuito con i tedeschi quando Conte si è convinto a spedirlo in campo dal primo minuto e, dopo lo stop all’intervallo, l’ha perso dai radar. Una leggerezza, quella del giocatore, pure stigmatizzata dall’allenatore in conferenza stampa”, sottolinea TuttoSport. 

(Fonte: TS)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy