Inter: si chiama Julian Brandt la nuova idea per la fascia. Piacciono anche…

Suning vuole regalare a Spalletti un’ala con particolari caratteristiche che possa sposare il suo piano tattico

di Riccardo Fusato, @FusatoRiccardo

Suning vuole regalare a Spalletti un’ala con particolari caratteristiche che possa sposare il suo piano tattico. Uno dei profili seguiti è Julian Brandt fresco vincitore della Confederations con la Germania in Russia. Il Bayer Levekusen non lo valuta meno di 40 milioni data anche la giovane età (classe 1996). Nasce ala sinistra, ma può giocare dappertutto nel 4-2-3-1 dietro la punta centrale. Il contratto in scadenza nel 2019 può essere una buona chiave di lettura per l’Inter. Visto che la Juventus si è buttata decisamente su Federico Bernardeschi, il profilo di Douglas Costa è tenuto sotto osservazione anche dai nerazzurri. Brasiliano senza passaporto comunitario, ha un contratto fino al 2020 con il Bayern Monaco. Costa anche di più di Brandt e con i bavaresi la parola sconto non è gradita. Yevhen Konoplyanka invece è un’idea nata un paio di settimane fa e messa nella colonna con la scritta «da rivedere». Da quando ha lasciato il Dnipro, in Ucraina, l’ala sinistra (duttile) ha mostrato qualche problema di ambientamento prima al Siviglia e poi allo Schalke. Ha iniziato l’ultima stagione con gli andalusi prima di trasferirsi alla fine di agosto a Gelsenkirchen dop un solo anno. Nella Ruhr ha incasellato 27 presenze e 6 gol. I tedeschi lo hanno riscattato, ma non è fuori dal mercato.

(Gazzetta dello Sport)

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13496464 - 4 anni fa

    Brandt é Fortissimo, prendetelo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy