Inter, sorpresa Conte: l’ex ct pronto al clamoroso rilancio che può cambiare il mercato

Inter, sorpresa Conte: l’ex ct pronto al clamoroso rilancio che può cambiare il mercato

La decisione di Conte sul futuro di un nerazzurro dato in partenza

di Marco Macca, @macca_marco
conte pensieroso

Acquisti sì, ma anche rilanci. Antonio Conte sta valutando la rosa dell’Inter a tutto tondo, e non è detto che non decida di puntare su giocatori che fino all’altro giorno sembravano sul piede di partenza. A cominciare da Antonio Candreva. Un rilancio che, per certi versi, avrebbe del miracoloso, e che potrebbe anche cambiare le scelte di mercato in quel ruolo. Scrive Tuttosport:

Nella lista dei desideri di Antonio Conte per l’Inter c’è anche la voce “esterno destro”, un giocatore capace di fare tutta la fascia. Un giocatore come Antonio Candreva, insomma, che peraltro della rosa fa già parte e non da ieri. L’ex Lazio, da quando Conte è sbarcato alla guida dei nerazzurri, spera di vivere a 31 anni una seconda vita agonistica in nerazzurro che saprebbe più che altro di miracolosa rinascita dopo quanto andato in scena nella passata stagione. Nell’estate 2018 sembrava che Candreva potesse avere le valigie già pronte, destinazione Montecarlo, con la possibilità che venisse inserito nell’affare Keita. Invece il ragazzo ha preferito rimanere a Milan, trovando però pochissimo spazio: 29 presenze tra campionato e coppe, ma solo 11 da titolare, con 3 gol di cui 2 segnati al Benevento in Coppa Italia. Fosse rimasto Spalletti sulla panchina interista, Candreva sarebbe stato ai primi posti nella lista dei nomi destinati a lasciare il club“.

STORIA AZZURRA – “La relazione con Conte, di contro, è tutta un’altra storia, dai toni molto azzurri. Nel senso che nel periodo in cui Conte svolgeva il ruolo di ct della Nazionale, Candreva è stato uno dei giocatori che ha trovato più spazio e continuità. Il tecnico ha guidato gli Azzurri in 25 gare, delle quali 18 hanno visto in campo Candreva, 13 volte da titolare, che durante l’era Conte in Nazionale ha pure segnato 4 reti. Di certo uno dei periodi migliori di Candreva come Azzurro. La stima dell’ex ct per l’esterno, del resto, ha portato Candreva molto vicino da nerazzurro e azzurro, a passare al tono più scuro della maglia dei Blues. Nell’estate 2017, infatti, con Conte fresco di vittoria in Premier League alla guida del Chelsea, Candreva, dopo la prima stagione all’Inter e con l’arrivo di Spalletti in panchina, era stato un obiettivo di mercato proprio del club londinese, anche se poi non se ne era fatto nulla“.

(Fonte: Tuttosport)

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13940062 - 3 settimane fa

    Candreva con tutto il rispetto non è un giocatore da Inter.
    In tutti questi anni ha mostrato dei limiti anche tecnici: è stato, credo il calciatore che ha crossato più di tutti, ma con scarsi successi, visto che i cross efficaci sono stati solo una minima parte. Non gli si può rimproverare nulla riguardo l’impegno, ma questo non basta. Lotito si sta ancora fregando le mani per averlo ceduto ad un prezzo superiore di molto rispetto al vero valore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13188603 - 3 settimane fa

    Aiutooooo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-14257406 - 3 settimane fa

    bravo dopo dezko e llorente e facciamo lo scambio icardi higuain

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-13383932 - 3 settimane fa

    No. Candreva nooooo!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy