L’Inter è tornata a sedersi ai tavoli che contano: Conte ha scelto la Premier. Young si complica

L’Inter è tornata a sedersi ai tavoli che contano: Conte ha scelto la Premier. Young si complica

Il tecnico dell’Inter vuole giocatori pronti che siano abituati a giocare a intensità alte e per questo punta sul campionato inglese

di Andrea Della Sala, @dellas8427
Antonio Conte

L’Inter è decisa a pescare in Premier League per rinforzarsi in questa sessione di mercato. Dopo Sanchez e Lukaku, arrivati dall’Inghilterra, ci sono altri 3 obiettivi che giocano nel campionato inglese

“Fall in love, l’inglese non inganna: la traduzione letterale di innamorarsi è cadere in amore. E contro Eriksen, Giroud e lo stesso Young Conte è caduto, affrontandoli da avversari, prima innamorarsene al punto di chiederli a Marotta e Ausilio per l’Inter. C’è anche questo, allora, dietro un premier (Conte) che guarda alla Premier (League). C’è un’Inter che è tornata a sedersi ai tavoli che contano, nelle trattative. C’è un Lukaku che ha aperto la via, la scorsa estate. E, in definitiva, ci sono due giocatori che insieme hanno alzato nella loro carriera 15 trofei di squadra, senza contare quelli personali. Ci sarebbe pure Young, sul quale però la situazione si sta complicando. In linea teorica le prossime sarebbero le ore buone per chiudere l’affare. Ma le resistenze del Manchester su una richiesta di indennizzo hanno convinto l’Inter ad attivarsi anche sul fronte Spinazzola, spiega La Gazzetta dello Sport.

“Sarà in ogni caso Appiano in stile Premier. Arrivano i vincenti. E tornano alla mente le parole che il tecnico pronunciò la notte di Dortmund, quando disse: «A chi chiedo qualcosa in più? A Sensi e Barella che nella loro carriera non hanno mai vinto niente?». Non erano certo accuse nei confronti dei suoi due giocatori. Erano piuttosto un appello alla società: portatemi giocatori d’esperienza per arrivare in fondo. Conte li ha trovati in Premier League. Certo, avrebbe voluto Vidal. Si «consolerà» con Eriksen, del quale il tecnico del Tottenham José Mourinho ha parlato in maniera sibillina, aggiunge il quotidiano.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy