Affare Lautaro, ora a Barcellona sentono la pressione: con l’Inter distanza di 20 milioni

I blaugrana si sono sbilanciati pesantemente sull’argentino, ma l’accordo è tutt’altro che fatto

di Fabio Alampi, @FabioAlampi

La trattativa tra Inter e Barcellona per Lautaro Martinez prosegue, ma le parti rimangono ancora distanti: i catalani hanno messo da tempo l’argentino in cima alla propria lista dei desideri, ma i nerazzurri non intendono concedere sconti. Così scrive Tuttosport:

Venti milioni di buoni, buonissimi motivi. E’ oggi questa la distanza che, euro più euro meno, divide Inter e Barcellona su Lautaro Martinez. Venti milioni possono non sembrare molti ma se inseriti in un’operazione dalla valutazione complessiva di circa 110, allora sì che possono fare la differenza. Anche perché in tempi di pandemia i soldi sono calati per tutti, anche per quei club ricchissimi che sembrano non avere mai problemi di cassa. Fra questi anche il Barcellona che, nonostante abbia in tasca da mesi il “sì” di Lautaro, non è ancora riuscita ad aprire una breccia nel muro interista“.

L’OFFERTA – “Le parti potrebbero comunque trattare, senza distaccarsi molto, però, da quella valutazione. Ed è questa la strada che finora ha perseguito il club catalano arrivato a offrire, al massimo, 70 milioni più il cartellino di Junior Firpo, valutato però, dal Barça ben 41 milioni. Cifra ovviamente che non va bene a Marotta che è pronto a dare il suo ok all’esterno mancino dominicano, di passaporto spagnolo, ma valutandolo poco più della metà. E qui si arriva ai fantomatici 20 milioni perché l’Inter non vuole scendere sotto i 90 di cash. Forse potrebbe calare fino a 80, ma a quel punto servirebbero due contropartite (senza inserire, possibilmente, Vidal, che l’Inter eventualmente potrebbe trattare a parte se Conte insisterà per volerlo)“.

PRESSIONE – “Come si evince, la trattativa non è e non sarà semplice. D’altra parte Inter e Barcellona hanno iniziato a parlarne a inizio 2020 e oggi, al 19 giugno, siamo ancora lontani dalla meta. Anzi, più passa il tempo e più la tensione fra le parti sale, almeno sul fronte Barcellona: l’Inter, infatti, dopo aver ceduto Icardi, non ha alcuna fretta di “perdere” Lautaro, anzi, se dovesse rimanere, tutti sarebbe felici. I dirigenti blaugrana si sono mediaticamente spinti molto avanti su Lautaro e ora sentono la pressione dei media che davano già per fatto il “Toro”. Non è così e, stando a quanto trapela dal fronte nerazzurro, difficilmente la situazione si sbloccherà nel prossimo mese“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy