L’Inter non vuole privarsi di Lautaro: ecco la mossa del club nerazzurro. Conte sapeva…

La società nerazzurra non ha nessuna intenzione di privarsi del Toro

di Gianni Pampinella

Una crescita esponenziale quella di Lautaro Martinez con la maglia dell’Inter. Una trasformazione incredibile come mostrano i numeri del toro che in questa stagione ha segnato 16 gol, timbrando il cartellino in 13 partite. Anche in Champions i numeri sono quelli di un fuoriclasse: 5 gol in 4 partite di fila. Per questo dietro la porta dell’Inter c’è la fila per l’attaccante: “Lautaro al momento sembra pensare solo a vincere in nerazzurro: non ha lasciato Milano alla fine della quarantena obbligatoria e vedendolo sui social nell’attico di City Life non sembra con la testa lontano dai colori nerazzurri. Ieri c’è stato anche un siparietto con Lukaku. I due compagni sono grandi amici e vicini di casa e si sono salutati da un terrazzo all’altro, nella speranza che possano nuovamente esultare con l’Inter“, spiega la Gazzetta dello Sport.

Anche il rapporto con Conte è stato positivo fin da subito: “Lautaro stravede per Antonio e il feeling con l’allenatore è un buon motivo per restare. Conte sapeva di avere tra le mani un diamante grezzo quando è sbarcato ad Appiano: «Non vedo l’ora di scoprire Lautaro. Voglio migliorarlo», aveva detto durante la presentazione. Dopo 8 mesi, si può dire che il lavoro ha dato i frutti. Confrontando i numeri dei due anni di Inter, la crescita è evidente: la media gol del Toro è salita da 0,26 a 0,52 a partita; la media dei tiri da 2,26 a 3,94; la media delle occasioni create da 0,60 a 0,94″.

Il club nerazzurro non vuole privarsi di un giocatore come Lautaro e prepara la sua mossa: “Il numero 10 oggi guadagna 1,5 milioni, il club è pronto ad adeguare lo stipendio al nuovo status da top player dell’argentino. Ma il discorso rinnovo si potrà cominciare solo dopo la scadenza della clausola. E se Lautaro lo vorrà, quindi. In soldoni: l’Inter potrebbe anche fare di tutto per trattenere l’argentino a Milano, ma se lui vorrà giocare accanto a Messi nessun muro potrà tenere“.

(Gazzetta dello Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy