Lazio-Inter, partita da Sliding Doors per Icardi. Chissà cosa sarebbe successo a Mauro se…

Lazio-Inter, partita da Sliding Doors per Icardi. Chissà cosa sarebbe successo a Mauro se…

L’Inter tornerà dove ha conquistato la qualificazione alla Champions League lo scorso anno

di Marco Astori, @MarcoAstori_

Mauro Icardi è sempre al centro delle voci di mercato. Nonostante abbia più volte affermato di voler restare a Milano, il capitano nerazzurro è sempre uno dei giocatori più chiacchierati, e lo sarebbe stato ulteriormente se l’Inter non avesse acciuffato la qualificazione alla Champions League lo scorso anno contro la Lazio. E La Gazzetta dello Sport si pone un dubbio: Chissà cosa sarebbe successo dunque a Mauro Icardi in caso di mancata Champions quest’anno. Lo ha ammesso lo stesso capitano nerazzurro: «Mi sono arrivate delle offerte ma non volevo cambiare. Milano è la mia casa e volevo la Champions qui». La notte del 20 maggio, in sostan­za, è stata una specie di Sliding Doors verso una nuova carriera. Quest’anno, due reti nelle prime due uscite nell’Europa dei grandi, la Selec­cion ritrovata con addirittura una maglia da ti­tolare nell’ulti­mo test contro il Brasile. E poi c’è l’assalto alla storia dell’Inter in gol totali, con l’ultima perla che ha deciso il derby di Milano. L’Olimpico lo scorso anno è sta­to stadio amico, e non solo per la Champions; contro la Roma fu doppietta da fuoriclasse del­l’area di rigore. Per Spalletti può fare ancora meglio, parte­cipando di più alla manovra, rinunciando a piantarsi lì nel­ l’area in attesa della palla da mangiare a favore di un mag­gior movimento. Ma poi conta il risultato. E quando si parla di Icardi la rima col gol viene na­turale. Uno vincente stasera varrebbe il secondo posto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy