L’Inter non molla, sa che Berardi sarebbe un colpaccio: quasi 30 mln sul piatto, incluso Eder

L’Inter non molla, sa che Berardi sarebbe un colpaccio: quasi 30 mln sul piatto, incluso Eder

L’Inter non ha mai smesso di pensare a Domenico Berardi. I nerazzurri sanno che con lui porterebbero a casa uno dei migliori italiani del ruolo. Sul piatto un’offerta di quasi 30 milioni – scrive Goal.com – con incluso il cartellino di Eder

di Dario Di Noi, @DarDinoRio

Nel pieno della stagione autunnale, col mercato relativamente distante, le voci sui possibili affari del futuro – comunque – non si placano mai. E’ il caso, ad esempio, di Domenico Berardi, uno dei talenti italiani più apprezzati del globo. L’Inter è fra le sue estimatrici più grandi, e da qualche tempo a questa parte non ha mai smesso di pensare a lui. Vero che i nerazzurri, in quella zona di campo, hanno l’imbarazzo della scelta (con Candreva, Gabigol, Palacio, Perisic, Jovetic, Eder e Biabiany), ma nel processo di ringiovanimento della rosa sanno che con Berardi porterebbero a casa il miglior giovane italiano del reparto.  

Goal.com racconta i desideri dell’Inter, ben consapevole delle difficoltà della trattativa. Sia perché il Sassuolo valuta il suo gioiello circa 30 milioni, sia perchè i neroverdi avrebbero una sorta di accordo morale con la Juventus. Insomma, se Squinzi dovesse ricevere una proposta soddisfacente per l’attaccante, prima di accettare dovrebbe contattare la Juve, che a quel punto avrebbe di fronte a sé due strade: pareggiare l’offerta ricevuta dal Sassuolo per strapparlo alla concorrenza oppure decidere di lasciarlo andare definitivamente.

L’idea dell’Inter, in ogni caso, sarebbe questa: nei colloqui avuti con l’ad neroverde Carnevali, i nerazzurri avrebbero messo sul piatto 15 milioni di euro più il cartellino di Eder, valutato tra i 12 e i 13 milioni. Un’offerta totale da circa 27/28 milioni più bonus, molto vicina alla valutazione che il Sassuolo fece di Berardi in estate. L’Inter insomma non molla la presa, continua a corteggiare Berardi e coltiva i rapporti con il Sassuolo. Ci sarà tempo e modo di continuare a parlarne durante tutto il corso della stagione: ogni discorso, di sicuro, sarà rimandato a giugno.

(Goal.com)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy