Meazza, due progetti in lizza e un no di lusso. Le opzioni: navicella o anelli incrociati

Lo stadio di San Siro e i nuovi progetti da realizzare: se ne parlerà mercoledì in un incontro tra Milan, Inter e i consiglieri comunali

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Mercoledì a Palazzo Marino, sede del Comune di Milano, si terrà un incontro tra i dirigenti di Milan e Inter con i consiglieri comunali di maggioranza e opposizione e si dovrà aspettare la posizione dei gruppi in merito.

Stando a quanto riporta La Repubblica i due progetti in gara sono ancora due e sono quelli di due studi di architettura: gli americani di Populous e  Progetto Cmr. E’ stato escluso il progetto dell’architetto Boeri che nella sua squadra aveva aveva chiamato l’architetto Fabio Novembre e Marco Balich a capo della creazione delle cerimonie olimpiche, un no di lusso insomma.

Il 24 settembre verranno svelati quindi i due progetti che hanno in comune un’idea che guarda al futuro senza dimenticare il passato glorioso dei due club. Nella versione americana San Siro il nuovo impianto sarebbe un rettangolo senza angoli che diventa una specie di navicella spaziale con le pareti in vetro che lo rivestono per trenta metri di altezza. Ed è ovviamente una struttura che, per necessità dei due club, cambia colore, loghi e immagini.

Anche Progetto Cmr propone un impianto che cambia veste e ha due anelli all’esterno che si incrociano l’uno sull’altro.

E’ arrivato il momento di svelare i due progetti. E sarà importante il parere del consiglio comunale prima che il Comune dia parere definitivo sulla costruzione del nuovo stadio. 

(Fonte: La Repubblica) 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy