Milik, il Napoli fissa il prezzo: servono 18 milioni. L’Inter riflette, pronto il jolly

L’attaccante polacco può arrivare a Milano già a gennaio

di Fabio Alampi, @FabioAlampi
Arkadiusz Milik, Napoli

L’Inter ha scelto: è Arkadiusz Milik il nome giusto per rinforzare il reparto avanzato. L’attaccante polacco, messo ai margini dal Napoli, ha bisogno di cambiare aria per ritrovare il campo, e i nerazzurri sono pronti a lanciargli un salvagente prestigioso. Secondo Tuttosport, tuttavia, il club del presidente De Laurentiis non intende concedere ulteriori sconti per il giocatore – in scadenza a giugno – ed è pronto a tenere duro.

Arkadiusz Milik, Napoli
Getty Images

PREZZO – “L’estate scorsa il Napoli aveva trovato l’intesa con la Roma per una cessione intorno ai 25 milioni totali fra base e bonus (a un anno dalla scadenza): perderlo da svincolato sarebbe una beffa. Il presidente Aurelio De Laurentiis, però, è un osso duro: il fatto che Milik non abbia rinnovato il contratto e abbia flirtato con la Juventus non gli è andato giù e dunque non farà sconti alle pretendenti, prendendosi così il rischio dell’arrivo a fine contratto. Il numero uno azzurro ha fatto comunque il prezzo: per cedere il suo attaccante chiederà qualcosa in meno di 20 milioni, ovvero 18“.

RIFLESSIONI – “Una cifra importante per un giocatore libero di firmare con qualunque club dal primo febbraio e che l’Inter non vorrebbe spendere. Anche perché, dopo quanto accaduto nell’ultima sessione di mercato con la campagna acquisti-cessioni condizionata dal Covid, il presidente Zhang per dare il suo ok a un’operazione del genere, pretenderà delle cessioni che equilibrino le spese. La soluzione più semplice sarebbe uno scambio diretto col Napoli. […] Vecino continua a piacere al tecnico calabrese e quindi l’Inter un tentativo lo farà, ma non è così scontato che il Napoli accetti uno scambio alla pari, anche se l’uruguaiano ha il contratto fino al 2022, un ingaggio pari a quello percepito oggi da Milik a Napoli (2.5 milioni) e una quotazione, per l’Inter, intorno ai 25“.

Piero Ausilio, Antonio Conte, Steven Zhang e Giuseppe Marotta
Getty Images

JOLLY – “C’è anche un’altra via, qualora non spuntassero nuove pedine da scambiarsi: Politano. Il Napoli ha preso l’attaccante dall’Inter lo scorso gennaio con la formula del prestito oneroso da 2 milioni per 18 mesi e riscatto obbligatorio fissato a 19 più dei 2 bonus. Il riscatto scatterà a gennaio 2021, quando si aprirà il mercato e la somma che dovrà versare il Napoli all’Inter, corrisponde, di fatto, a quanto De Laurentiis chiede per Milik“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy