primo piano

Nesti duro: “Ibra? Vorrei vederlo con una palla al piede e un bavaglio in bocca”

Getty Images

L'attacco del noto giornalista all'attaccante svedese che ha innescato il battibecco con Romelu Lukaku

Daniele Vitiello

Carlo Nesti non ha per nulla digerito quanto accaduto in campo ieri tra Romelu Lukaku e ZlatanIbrahimovic. Il noto giornalista, sul suo blog, si è scagliato duramente contro lo svedese, reo di aver provocato l'attaccante dell'Inter: "Per par condicio, dovrei parlare sia di Ibrahimovic, che di Lukaku, entrambi protagonisti colpevoli, al centro del ring. Ma il belga è un gigante buono, per il quale lo “scazzo” è un’eccezione. Lo svedese, invece, è un meraviglioso giocatore, al quale, ogni tanto, servirebbe un minimo di manutenzione della materia grigia. Abbandoni, per favore, i periodici richiami ad una presunta vicinanza al Padreterno. Che poi, a Qualcuno, Lassù, girano davvero, e ti fanno fare figuracce come ieri sera. Io amo Zlatan con la palla ai piedi, e aborro (Mughini mi perdoni la licenza) Zlatan senza la palla ai piedi. Anzi: talvolta, il desiderio sarebbe quello di vederlo con una palla al piede, e un bavaglio in bocca, in modo da tornare con i tacchetti per terra. Finora era stato irreprensibile, per cui ho fiducia che si redima in fretta.

tutte le notizie di

Potresti esserti perso