Eriksen per Paredes? Ecco come giocherebbe l’argentino nell’Inter di Conte

Si parla di un possibile scambio dell’argentino con il danese che è ormai arrivato alla fine della sua breve storia nerazzurra

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Si parla dell’addio di Eriksen, di una nuova occasione per lui al PSG, con Pochettino e si dice anche che potrebbe arrivare a Parigi con uno scambio. Quello con Paredes. Si tratta di un calciatore che ha avuto un’evoluzione nel corso della sua carriera. Se era un trequartista, oggi – spiega La Gazzetta dello Sport – il suo ruolo è cambiato. A dimostrazione i numeri che dicono un gol in Coppa di Francia e tre assist.

Getty Images

Il suo lavoro è più ‘oscuro’ adesso. Nel senso che è diventato un centrocampista centrale. “Concreto, tenace, un giocatore di sostanza. Pochi fronzoli, recupero palla e verticalizzazioni immediate verso gli attaccanti: un uomo perfetto per le ripartenze veloci”, si legge nell’articolo della rosea. Il giocatore non è riuscito neanche a trovare tanto spazio con Tuchel, ormai ex allenatore del PSG. Nelle ultime tre gare due volte è rimasto in panchina e in un caso è finito addirittura in tribuna. Chissà che con Pochettino non trovi nuovamente spazio. Ma se il neo allenatore del club parigino decidesse di ricongiungersi con Eriksen potrebbe chiederlo alla società. E Paredes potrebbe rientrare nella trattativa. Approderebbe all’Inter che lo aveva già trattato in cambio di Brozovic, poi saltò l’affare. Come lo utilizzerebbe Conte? Nei tre uomini di centrocampo del 3-5-2 e le sue verticalizzazioni potrebbero tornare utili per la Lula.

(Fonte: gazzetta.it)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy