Polverosi (CdS): “Dominio Juve? Suning potrebbe accettare questo strapotere, i tifosi no”

Polverosi (CdS): “Dominio Juve? Suning potrebbe accettare questo strapotere, i tifosi no”

Il giornalista del Corriere dello Sport ha parlato del momento dell’Inter e della distanza dalla Juve

di Andrea Della Sala, @dellas8427
Il crollo dell’Inter a Bergamo con l’Atalanta ha allontanato ancor di più i nerazzurri dalla Juventus. Non solo in classifica, dove è ora a 9 punti dalla vetta, ma anche nelle idee e nel percorso. Questa l’analisi del Corriere dello Sport: “Se oggi l’Inter cedesse Icardi, l’intero mondo nerazzurro andrebbe in crisi smarrendo l’orientamento. Se nello stesso giorno la Juve cedesse Ronaldo, il mondo bianconero resterebbe convinto di tutta la sua potenza. La forza della Juve non è più nella sua squadra, forse nemmeno tutta nella sua società, la sua forza è nell’idea di essere Juve”.
Continua il pensiero del quotidiano “All’Inter serve una testa pensante, un equilibratore da spogliatoio più che da partita. Se una squadra corre per il secondo posto, può anche perdere dall’Atalanta, ma non farsi travolgere. Il peso della sconfitta si somma al senso di umiliazione, di annientamento che gli interisti hanno vissuto domenica all’ora di pranzo. Può darsi che la società straniera, priva di storia, non avverta del tutto la mortificazione dettata dallo straripante potere della Juventus, ma la gente no, non si abituerà mai al dominio dei bianconeri. E’ questa distanza che va colmata prima di ogni altra cosa”. 
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy