Prima pagina Cds, Pastorello: “Mi vergogno di leggere un titolo del genere. Lukaku non è…”

Prima pagina Cds, Pastorello: “Mi vergogno di leggere un titolo del genere. Lukaku non è…”

La dura risposta dell’agente del giocatore

di Gianni Pampinella

Non si placa la polemica intorno alla prima pagina del Corriere dello Sport. A distanza di qualche ora è arrivata anche la dura risposta di Federico Pastorello, agente di Romelu Lukaku: “Essendo italiano, mi vergogno davvero di leggere un titolo del genere, ma non voglio davvero parlare di un singolo episodio“, ha detto l’agente a Sky Sports. “Quello del razzismo è un grosso problema, è davvero un problema culturale. Essendo un agente, stiamo cercando di proteggere i nostri clienti da questo enorme problema perché non è solo un giornale, ma è un problema che puoi respirare nello stadio, nei social media, per strada.  Ciò che vorrei è che in futuro le istituzioni affrontassero sul serio il problema. Ci sono stati alcuni episodi recenti in Champions League, anche nelle partite di Serie A e le istituzioni non hanno preso seriamente il problema”. Sulla reazione dell’attaccante alla prima pagina, Pastorello ha aggiunto: “È molto sensibile a questo problema. Mi piace il suo atteggiamento perché lo affronta ogni volta con forza e potenza. Non per lui ma per gli altri giocatori che sono più deboli di lui. Sicuramente non ne è felice, ma è abbastanza forte da affrontarlo“.

(Sky Sports)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy