Ranocchia: “Inter, non c’è più tempo per gli intoppi. Dobbiamo trovare serenità”

Ranocchia: “Inter, non c’è più tempo per gli intoppi. Dobbiamo trovare serenità”

Il calciatore nerazzurro ha parlato dopo la gara contro il Bologna

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

E’ entrato nella parte finale della gara e si è messo a fare l’attaccante, come gli ha chiesto Spalletti. Ci ha provato a segnare Andrea Ranocchia, ma la palla non voleva entrare questa sera contro il Bologna. Questo il commento del difensore con licenza di attaccare alla tv di casa Inter:

-Stessa situazione di un anno fa… 

E’ una situazione simile all’anno scorso e agli ultimi anni. L’anno scorso l’abbiamo risollevata all’ultimo ma ora non dobbiamo arrivarci perché siamo messi meglio come posizionamento e qualità della rosa, sono tranquillo perché siamo in buone mani e in buoni piedi. Dobbiamo ritrovare serenità e tranquillità e lavorare sull’aspetto psicologico perché credo sia quella la nostra pecca adesso che non ci ha fatto fare un po’ il salto di qualità e non ci ha fatto rimanere incollati al Napoli. 

-Tante occasioni avute, i numeri sono diversi…

Ma non è un fatto di numeri, ma prettamente psicologico perché abbiamo giocatori forti in rosa e non dimenticano come si gioca a calcio. Tecnicamente e fisicamente siamo forti, dobbiamo migliorare su questo aspetto ed è meglio così perché l’aspetto psicologico è più rapido da cambiare. Ci serve una vittoria dalla prossima partita. 

-Percepito l’applauso che ti hanno fatto?

L’ho sentito ma ho fatto tutta la partita in apnea. Mi fa piacere, ma ci servivano i tre punti, stasera giocano le rivali e ci servivano dei punti. Sono contento e quando il mister mi mette in campo do tutto e i tifosi lo capiscono. Peccato per la girata, non sono riuscito a dargli forza, conta il risultato, non è dalla nostra e il resto è superfluo.

-Spalletti dice che manca qualcosa a livello caratteriale? 

E sì, intendo quello lì. In questo momento manca qualcosa psicologicamente. Dobbiamo essere solidi in tutti i momenti della partita, quando siamo in vantaggio o in svantaggio ma facciamo fatica a dimostrarlo. C’è da lavorare e mettersi lì, non c’è più tempo per gli intoppi. 

(fonte: Inter TV)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy