Inter, in agenda il rinnovo di Handanovic: già scelto il vice. GdS: “La polizza assicurativa sarà…”

Inter, in agenda il rinnovo di Handanovic: già scelto il vice. GdS: “La polizza assicurativa sarà…”

Il club nerazzurro lavora per la porta tra il rinnovo dell’estremo difensore sloveno e il suo vice nella prossima stagione

di Alessandro De Felice, @aledefelice24
Samir Handanovic

Un lungo stop, prima per l’infortunio e poi per il Coronavirus con in mezzo la sfida contro la Juventus all’Allianz Stadium, con una sola presenza in quattro mesi. L’esperienza e il ruolo non dovrebbero pesare particolarmente sul ritorno in campo di Samir Handanovic, che però – secondo quanto riferisce La Gazzetta dello Sport – dovrà essere monitorare nell’eventuale finale di campionato.

Sul futuro del numero uno sloveno ci sono pochi dubbi: è in arrivo il rinnovo di contratto che gli garantirà un posto tra i pali della porta dell’Inter per i prossimi due anni. “Il suo rendimento non dà segni di calo, anzi sembra mostrare un costante miglioramento, con errori ridotti al minimo” sottolinea la Rosea.

Al contrario, la sua assenza ha evidenziato la necessità di avere in rosa un secondo portiere in grado di giocarsi il posto con Handanovic. Per Padelli si aprono le porte di una permanenza come terzo, mentre i possibili eredi dello sloveno Musso e Gollini difficilmente accetteranno di restare due stagioni in panchina.

Secondo La Gazzetta dello Sport, Marotta e Ausilio potrebbero optare per la soluzione ‘interna’: Ionut Radu. Il portiere romeno, in prestito al Parma dopo i primi sei mesi al Genoa, ha già collezionato 51 presenze da titolare in Serie A e 22 in Serie B. “Radu sarà la polizza assicurativa dell’Inter” scrive la Rosea, con il classe 1997 che tornerà alla base per vestire i panni di alternativa ad Handanovic.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy