CdS – Cile-Inter, lite per Sanchez. Ma c’è un ulteriore considerazione da fare

Il giocatore ha risposto alla chiamata del CT Rueda che ieri con una dichiarazione ha scatenato la reazione del club nerazzurro

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano
La situazione fisica del cileno è il motivo della disputa. Il giocatore un anno fa è tornato dal Cile con un infortunio alla caviglia che lo ha messo ko per mesi. E anche nella pausa di settembre il calciatore è rientrato ed ha subito uno stop per problemi muscolari. Che si è mescolato ai casi di coronavirus e queste assenze hanno fatto barcollare l’Inter, quanto a risultati.
Getty Images
Il Corriere dello Sport ricostruisce quanto accaduto ieri e aggiunge una considerazione: “C’è da guardare al suo rendimento in campo. Finora ha inciso poco e nulla. Si ricordano solo due flash, vale a dire i suoi lanci per Hakimi che hanno poi portato ai gol di Lukaku contro Fiorentina e Benevento, ovvero nelle prime due giornate”. Il cileno gioca sulla trequarti, non segna e fatica a tirare. ha collezionato finora 251 minuti, ha calciato in porta 4 volte e 3 volte è accaduto contro il Benevento. L’Inter in estate lo ha riscattato a zero dal Manchester United ma è l’ingaggio da sette mln a pesare sul bilancio. 
(Fonte: Corriere dello Sport)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy