Scouting, la Sampdoria ci vede lungo: quanti affari, da Mauro Icardi a Milan Skriniar

Scouting, la Sampdoria ci vede lungo: quanti affari, da Mauro Icardi a Milan Skriniar

Il club blucerchiato scova talenti e li rivende realizzando plusvalenze importanti

di Redazione1908

Mauro Icardi

Il tema non è soltanto quello puramente economico delle plusvalenze. In questi anni la Sampdoria ha dimostrato di avere un occhio attentissimo per i talenti in circolazione e di riuscire a trasformare giocatori sconosciuti in uomini mercato. È successo con Mauro Icardi, attaccante cardine dell’Inter di questi anni, è ricapitato con Milan Skriniar, ad oggi uno dei difensori più costosi sul mercato. Il club blucerchiato scova giocatori potenzialmente forti, permette loro di crescere e non li ostacola se i grandi club li avvicinano. Un lavoro oculato di scouting, che ha portato alla Samp una serie di plusvalenze (e potenziali cessioni) davvero importanti. Ecco le più eclatanti…

Icardi 28 mar 2019

Riscattato dal Barca per 300.000 euro Mauro Icardi è senz’altro il talento più forte emerso nella Sampdoria di questi anni recenti. Acquistato dall’Inter per 13 milioni l’argentino ha dimostrato qualità straordinarie come centravanti (i numeri parlano per lui). Ecco il pensiero di chi nelle giovanili del Barcellona lo allenava (Oscar Garcia Junyent)“Sono davvero contento per lui, non era certo una decisione facile da prendere. Mauro ha scelto di rinunciare al Barcellona e le cose gli sono andate bene, tanto alla Sampdoria quanto all’Inter. Alle sue innate qualità ha saputo infatti unire un grande lavoro quotidiano, migliorandosi giorno dopo giorno”.

Valore attuale di mercato: 90 milioni

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy