Gds – Inter, per Sensi è giunta l’ora di reagire: il peggio è alle spalle. Le parole di Conte…

Il recupero del centrocampista può rappresentare un fattore importante per la stagione nerazzurra

di Gianni Pampinella

Sei infortuni per un totale di 199 giorni in infermeria e 35 partite saltate da quando è sbarcato a Milano. È stato un anno complicato per Stefano Sensi, arrivato in nerazzurro un’estate fa e che è stato vittima di tanti infortuni. L’inizio era stato più che promettente, poi lo stop nel corso della gara contro la Juve, e del centrocampista si sono quasi perse le tracce. Fino a ieri quando nel secondo tempo Antonio Conte lo ha inserito al posto di Eriksen e si sono visti sprazzi del miglior Sensi.

Getty Images

“Conte ci spera, ci crede, prova ne sono i 32’ concessigli contro il Cagliari, cosa che non accadeva dalla seconda giornata di campionato contro il Benevento“, spiega la Gazzetta dello Sport.

“Ma adesso il peggio è alle spalle e c’è da mettersi sotto. Conte sta cercando di spronarlo nella speranza di vedere più cattiveria e convinzione anche in allenamento, motivo che spiega anche lo schietto giudizio del post vittoria a Cagliari. La mano del tecnico è tesa, ora per Sensi è giunta l’ora di reagire”.

(Gazzetta dello Sport)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy