Sneijder: “Sarei potuto essere al livello di CR7 e Messi. Pallone d’Oro nel 2010? Mi basta che…”

Sneijder: “Sarei potuto essere al livello di CR7 e Messi. Pallone d’Oro nel 2010? Mi basta che…”

L’ex trequartista dell’Inter del Triplete ha parlato della sua carriera e di quello che sarebbe potuto essere con maggiore impegno

di Andrea Della Sala, @dellas8427

Wesley Sneijder ritorna sulla sua carriera e su quello che sarebbe potuto essere. L’ex trequartista dell’Inter, intervistato da Fox Sport, ha parlato del mancato Pallone d’Oro, ma senza alcun rimpianto:

”Devo essere sincero con me stesso e questo è quello che sono: se avessi vissuto la carriera di calciatore al 100%, sarei stato stato a livello di Ronaldo e Messi. Ne sono sicuro. Non era quello che volevo e non me ne pento neanche. Non è che non sono riuscito a farlo: semplicemente non lo volevo. Mi è piaciuta la mia carriera. Mi piaceva il calcio fuori, mi piaceva sul campo. Ho vinto tutti i premi che si possono vincere, quindi non me ne pento per un secondo. “

“Sono un giocatore di squadra e mi piace avere successo col gruppo. Sono passati quasi dieci anni e la gente continua a dire che avrei dovuto vincere il Pallone d’Oro nel 2010. Dico: ‘Ragazzi, ho vinto la Champions League. Per me è molto più bello di un prezzo individuale’. Naturalmente sarebbe stato il coronamento quel premio, ma il fatto che tutti ne parlino, è già abbastanza per me. Penso che sia molto più bello avere vinto la Coppa con le Grandi Orecchie “.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy