Spalletti: “Incontro Marotta-Icardi? Attenzione sulla partita. Senza Nainggolan…”

Spalletti: “Incontro Marotta-Icardi? Attenzione sulla partita. Senza Nainggolan…”

A margine della conferenza stampa che si è tenuta a Francoforte, l’allenatore nerazzurro ha parlato ai microfoni di Skysport

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Luciano Spalletti, da Francoforte, dove domani l’Inter giocherà contro l’Eintracht nella gara valida per gli ottavi di Europa League, ha prima parlato con i giornalisti e a margine della conferenza stampa si è fermato ai microfoni di Skysport. Queste le sue dichiarazioni: «E’ una di quelle sere in cui bisogna saper vivere, va tutto forte e dobbiamo essere pronti ad affrontarla. Dobbiamo andare più forti dell’avversario e esibire forza e mentalità. Dobbiamo dire ‘vi faccio vedere quel che sono’. Loro forzano la gara e fanno la partita, ti vengono addosso, alzano il ritmo e hanno corsa e contrasto, sono forti di statura e sono forti in stazza e qualità, punte da palla addosso e cercano di dettare e vincere le partite. Dobbiamo essere all’altezza delle loro qualità perché anche noi ne abbiamo da mettere in campo». 

-Quando si perde senza Nainggolan? 

Quando si perde un giocatore, soprattutto per infortunio, è sempre un dispiacere. Succede durante l’anno di avere dei giocatori infortunati. Il vero dispiacere non è l’infortunio che può capitare ma i calciatori che non sono nella lista e che potevano dare il loro contributo. Dal mio punto di vista sono loro che mi danno dispiacere. Li vedo allenare e dentro la squadra, volevano esserci e sarebbe stato giusto che ci fosse. 

-Incontro Icardi-Marotta? 

Ho letto. In quel momento preparavo l’allenamento ed è una partita che mi riempe tutto il contenitore dei pensieri e dell’attenzione. Se spero che torni prima possibile? Non c’è spazio per pensare a qualcos’altro.

(Fonte: SS24)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy