Stadio, ex sindaco Albertini: “San Siro è storia, non va demolito. I costi vengano destinati a…”

L’ex sindaco di Milano, Gabriele Albertini, non è d’accordo sulla demolizione dello stadio Meazza

di Redazione1908

L’ex sindaco di Milano, Gabriele Albertini, non è d’accordo sulla demolizione dello stadio Meazza, ipotesi ventilata nel caso in cui Inter e Milan decidano di realizzare una nuova struttura. “Non sono tanto d’accordo sul fatto di demolire San Siro, una struttura che ha tanta storia e ha ancora una funzione – ha detto a margine dell’inaugurazione della Casa sollievo bimbi di Vidas -. Essendo milanista sono più vicino a quello che ha detto Giovanni Lodetti”, ex giocatore del Milan e opinionista sportivo”, e cioè di rimetterlo a posto, di riadattarlo e poi se le squadre vogliono fare un nuovo stadio per loro conto, una struttura diversa hanno la libertà di farlo”.

“Non mi piacerebbe in ogni caso la demolizione – ha proseguito concluso Albertini -. I costi di rifacimento, seppur privati, potrebbero essere destinati ad attività migliori, magari come questa” riferendosi alla struttura sanitaria di accoglienza e cura per i più piccoli inaugurata in città.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy