Stankovic: “Nel mio cuore non ho mai lasciato l’Inter. Tempo fa io e Matthäus…”

Stankovic: “Nel mio cuore non ho mai lasciato l’Inter. Tempo fa io e Matthäus…”

L’ex centrocampista nerazzurro torna a parlare del suo ingresso nella Hall Of Fame dell’Inter

di Gianni Pampinella
Dejan Stankovic, Hall of Fame Inter

Lo scorso 11 maggio Dejan Stankovic ha fatto il suo ingresso nella Hall of Fame dell’Inter. Un’emozione fortissima per l’ex centrocampista nerazzurro: “È una delle più grandi gioie della mia vita e della mia carriera. Prima di tutto, grazie alla famiglia Morati che mi ha permesso di indossare la maglia dell’Inter. Grazie a tutti gli allenatori con cui ho lavorato, così come i compagni di squadra che mi hanno dato supporto anche nei momenti in cui non andava bene. Certo, devo anche ringraziare la mia famiglia, senza di loro tutto ciò che ho conseguito nella mia carriera sarebbe stato praticamente impossibile“, dice Deki in un’intervista rilasciata a Sport Blic. “Quando qualcuno ti catapulta nell’immortalità, è una sensazione speciale. Non ci ho pensato. Qualche tempo fa, in occasione della celebrazione dei 110 anni dalla fondazione del club, è stato organizzato il voto per i migliori giocatori della storia dell’Inter. Lothar ed io eravamo in lotta per entrare nella Hall Of Fame, ma vinse lui per un centinaio di voti. Entrò nella Hall of Fame e io sapevo quanto fosse contento. Io, nel mio cuore, non ho mai lasciato l’Inter. Ma con questo atto, mi hanno regalato un posto tra gli immortali“.

(Sport Blic)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy