TS – Inter, c’è un altro sì di Mangala. Intesa per Vidal, operazione possibile solo se…

L’Inter incassa due sì ma ci sono alcuni ostacoli

di Matteo Pifferi, @Pifferii

Arturo Vidal avrebbe trovato un’intesa di massima con l’Inter. Come riportato da Tuttosport, sarebbero due gli indizi che portano a considerare plausibile l’ipotesi di vedere il cileno in maglia nerazzurra: in prima analisi l’ottimo rapporto che intercorre tra Walter Sabatini e Fernando Felicevich, agente del giocatore, ma anche una possibile rivoluzione in casa Bayern Monaco. Vidal, infatti, era stato blindato da Ancelotti che lo reputava al centro del progetto bavarese: l’addio del tecnico di Reggiolo e la nomina di Heynckes – ieri contro il Celtic solo panchina per il cileno – potrebbero infatti rimescolare le carte.

PROBLEMI FPF – In casa Inter vige la speranza che la situazione Vidal vada verso la saturazione, a tal punto da rendere possibile un trasferimento già a gennaio. A stoppare i trionfalismi, però, ci sarebbe il Fair Play Finanziario, dal quale i nerazzurri sono ancora dipendenti. Per arrivare al cileno, complice anche il sacrificio per trattenere Perisic, serve infatti la cessione di un big e, tra questi, solamente Brozovic potrebbe generare un introito e una plusvalenza importanti e necessari.

OK DI MANGALA – Intanto Ausilio ha terminato la tournée londinese – visionato il giovane Diaz –  incassa un altro sì di Eliaquim Mangala: il difensore francese continua a non giocare nel Manchester City di Guardiola. Se alla riapertura del mercato, i Citizens assicureranno un rinforzo difensivo a Pep, allora l’ex Marsiglia potrebbe accasarsi all’Inter in prestito.

(Tuttosport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy