Vanheusden, lo Standard chiede 1,5 mln all’Inter. Il padre sbotta: “Perché non fanno come…”

Lo Standard Liegi batte cassa e chiede un risarcimento per il passaggio di Zinho Vanheusden all’Inter

di Daniele Mari, @marifcinter

Lo Standard Liegi batte cassa. Il club belga, infatti, ha chiesto all’Inter 1,5 milioni di euro per il trasferimento di Zinho Vanheusden, che i nerazzurri hanno prelevato dalle giovanili dello Standard. Una richiesta “doppiata” da quella fatta alla famiglia di 25.000 euro di risarcimento. Ma il padre del ragazzo, intervenuto al quotidiano Het Nieuwsblad, ha sbottato per le pretese del club belga, giudicate fuori luogo dal momento che per l’acquisto di un giovane sotto i 16 anni c’è da pagare solo il corrispettivo stabilito dalla Fifa (300.000 euro che l’Inter pagò all’epoca).

“Almeno 10 giovani hanno lasciato lo Standard ma il club continua a concentrarsi solo su mio figlio. Anche loro prendono tanti giovani da altri club, dovrebbero vedere Zinho come il fiore all’occhiello del loro lavoro nel settore giovanile. E lo Standard dovrebbe essere orgoglioso che i grandi club attingano dal suo vivaio, come ha fatto il Chelsea con il Genk per Courtois”, ha sentenziato Johan.

ECCO COME NACQUE IL CASO VANHEUSDEN NEL 2015

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy